18 Febbraio – Corteo a Monza

Standard

Come dieci anni fa, eccoci di nuovo per le strade di Monza a manifestare per il Giorno del Ricordo, istituito nel 2004 per ricordare il dramma delle foibe e il successivo esodo dalle terre d’Istria Fiume e Dalmazia. Un Ricordo che le istituzioni tradizionalmente hanno cercato di ignorare,di passare sotto silenzio.
Ma la situazione sta peggiorando: se dieci anni fa il silenzio era la stategia commemorativa preferita per questa data, oggi è sempre più diffusa la tendenza istituzionale a concedere patrocini e spazi ad associazioni e personaggi dal dubbio curriculum che tendono a minimizzare, negare o giustificare il dramma del confine orientale.
Noi lo diremo chiaramente.
Nella terribile storia delle foibe ci sono le vittime,cioè le migliaia di uomini e donne gettati nelle foibe, la cui unica colpa era quella di essere italiani. Poi ci sono i carnefici, gli aguzzini, gli assassini: i partigiani comunisti titini, che agirono anche con, non guasta ricordarlo, la corresponsabilità dei partigiani comunisti italiani.
Non è ammissibile che le istituzioni invitino personaggi che negano questa semplice verità, con l’evidente scopo di coprire le responsabilità di parti politiche affini e che ai carnefici furono fin troppo vicine.
Come dieci anni fa, per questo scendiamo in piazza.
Come dieci anni fa, LA VERITÀ NON PUÒ ESSERE INFOIBATA

11 febbraio a Firenze

Standard

Progetto Firenze Dinamo vi invita alla conferenza organizzata da A.D.ES. Associazione Amici e Discendenti degli Esuli Giuliano – Dalmati in ricordo del dramma delle Foibe e dell’esodo giuliano-dalmata ed istriano.

Sabato 11 Febbraio, ore 17:00

Con la testimonianza diretta di
Miriam ANDREATINI SFILLI (esule e portavoce ANVGD Firenze)

Intervengono

  • Domenico del Nero (Giornalista e Presidente Progetto Firenze Dinamo)
  • Jacopo Alberti (Consigliere Regionale Lega Nord)

Via M. Pagano 12 – Firenze
Zona Piazza delle Cure

“Rumoroso Silenzio” al teatro Villoresi di Monza

Standard

A.D.ES. (Ass.Amici e Discendenti degli Esuli) – delegazione di Monza-Brianza è lieta di invitare a Monza, il 26 febbraio 2016 al teatro Villoresi, il Teatro Nuovo di Bergamo al suo debutto nazionale con l’opera

Rumoroso Silenzio

la maledizione dell’uomo è che dimentica

L’evento è dedicato alla commemorazione dei martiri delle foibe e degli esuli istriani, giuliani e dalmati. La rappresentazione teatrale porterà in gesti e in parole le testimonianze e le emozioni vissute da decine di migliaia di civili costretti, a guerra finita, a fuggire dalla loro patria e dalle loro case per scampare all’eccidio perpetrato dalla polizia jugoslava e dai partigiani titini ai danni di ogni persona di etnia italica. La serata del 26 febbraio sarà, a settant’anni dall’inizio di una triste pagina di storia italiana, un modo per stringersi idealmente con le vittime di quel massacro, conservandone la memoria per tramandarla a chi verrà dopo di noi.

Scritto e diretto dal promettente diciottenne Luca Andreini, Rumoroso Silenzio porta in scena una storia di tempo, fuori dal tempo, che parla di identità persa e ricostruita, un perverso nascondimento e senso di riappacificazione con il proprio passato.

Con il contributo di Fondazione della Comunità Bergamasca Onlus e con il patrocinio dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia e dell’Istituto Regionale della Cultura Istriana.

Cliccando sul link al sito Eventbrite.it sarà possibile prenotare la prevendita dell’imperdibile opera teatrale.

rumoroso_silenzio_monza

La voce delle onde – Garbagnate Monastero (LC)

Standard

In occasione del Giorno del Ricordo 2016, in collaborazione con Ad Maiora Leucum :

Venerdi’ 19 febbraio, ore 21

LA VOCE DELLE ONDE

  • Presentazione del libro “Foibe: una storia italiana” a cura dell’ autore Federico Goglio
  • Intervento da parte di Daniele Ponessa presidente dell’ associazione A.D.ES. Delegazione di Monza Brianza

Per ricordare il dramma avvenuto nei territori di Istria, Fiume e Dalmazia in cui vennero uccisi nelle foibe o costretti all’ esodo migliaia di nostri connazionali.

C/O Sala consiliare del Comune di Garbagnate Monastero (LC) in Viale Brianza 10

ades_lecco_2016

“Foibe: io non scordo” a Magenta

Standard

FOIBE‬: IO NON SCORDO

A ‪Magenta‬ mercoledì 17 febbraio una serata per non scordare il dramma delle foibe e dell’esodo

Mercoledì 17 febbraio presso Casa Giacobbe alle ore 21,00 si terrà la serata Foibe: io non scordo, organizzata da A.D.ES. – Associazione Amici e Discendenti degli Esuli Giuliani, Istriani, Fiumani, Dalmati, in concomitanza con le celebrazioni del Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata, ricorrenza istituita dalla Repubblica italiana nella data del 10 febbraio proprio “conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale” (come afferma la stessa legge istitutiva).

Durante la serata interverranno DANIELE PONESSA, delegato monzese A.D.ES., lo storico e giornalista LUCIANO GARIBALDI autore di numerosi saggi di carattere storiografico tra cui – insieme a Rossana Mondoni – “Foibe: un conto aperto. Il testamento di Licia Cossetto” e TITO LUCILIO SIDARI, dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia – Vicesindaco del Libero Comune di Pola in esilio, che porterà la propria testimonianza diretta dei tragici fatti che colpirono le popolazioni giuliano dalmate tra il 1943 e il secondo dopoguerra.

L’iniziativa reca il patrocinio gratuito del Comune di Magenta, e ad aprire il convegno saranno i saluti del Sindaco Dott. Gianmarco Invernizzi.

ades_magenta_2016

“Esodo e Foibe: la storia dimenticata” a Firenze

Standard

Ecco il programma per il Giorno del Ricordo in Regione Toscana, mercoledì 10 Febbraio 2016, ore 17:30 presso il SALONE DELLE FESTE, Palazzo Bastogi, Via Cavour 18 a Firenze.

A.D.ES. (Associazione degli Amici e Discendenti degli Esuli) in collaborazione con il Gruppo Consiliare in Regione Toscana Lega Nord, e con la partecipazione dell’A.N.V.G.D. (Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia) presentano:

ESODO E FOIBE: LA STORIA DIMENTICATA

Porteranno i saluti e introdurranno:
  • Manuel Vescovi – Capogruppo Lega Nord Regione Toscana
  • Jacopo Alberti – Consigliere Regionale Lega Nord

Interverranno:

  • Domenico Del Nero – Giornalista e Presidente Progetto Firenze Dinamo
  • Guido Brazzoduro – Presidente dei Fiumani in Esilio